Cosa vedere a Brindisi di Montagna: le attrazioni più belle della perla lucana

Booking.com

Cosa vedere a Brindisi di Montagna è una domanda a cui in questo articolo sicuramente troverai delle risposte. Il piccolo e incantevole borgo della Basilicata si trova a circa 800 metri di altitudine e a 20 km da Potenza. Sebbene sia poco conosciuto, la sua storia, l’arte e il paesaggio circostante creano un mix unico e suggestivo.

Quindi cosa vedere a Brindisi di Montagna di particolare? Considera che solo l’insieme di vecchie case e vicoli acciottolati del suo cuore antico, forniscono già una scenografia spettacolare. Camminare tra le stradine e le botteghe del centro si rivela infatti un’avventura intensa che offre ai turisti emozioni e sensazioni sorprendenti.

La comunità locale sa bene come confezionare l’esperienza di soggiorno e far sentire ogni visitatore come un gradito ospite. La dimensione familiare e a misura d’uomo dell’offerta ricettiva è diversa da quella tipicamente commerciale dei classici “pacchetti turistici”. Il risultato è un sapore decisamente più autentico. La grandezza del complesso medievale permette di vedere tutto in pochi giorni. Se l’obiettivo però è assaporarne in pieno l’essenza e godersi l’atmosfera, allora conviene lasciare a casa orologi e calendari. Le proporzioni non contano, e questo tesoro culturale offre diverse attrazioni degne di attenzione. Segui la nostra guida per cominciare, e poi creane una tutta tua, si parte!

Il Parco della Grancia: la foresta dei briganti

Il nostro viaggio alla scoperta del borgo lucano parte da una domanda: cosa vedere a Brindisi Montagna per un vero tuffo nella natura? Noi amanti della bellissima Basilicata non possiamo che risponderti la Foresta della Grancia.

Questo sorge ai piedi del borgo e accoglie il primo parco rurale e ambientale d’Italia. Qui di cose da fare c’è ne è davvero per tutti i gusti. Cominciamo dai divertenti spettacoli di burattini e quelli entusiasmanti di falconeria. Durante le esibizioni è possibile ammirare esemplari di aquile, poiane, gufi, falchi, corvi e civette, eseguire esercizi incredibili guidati dagli addestratori.

Per gli amanti delle rievocazioni storiche qui tra luglio e settembre va in scena la storia bandita. La kermesse è un magnifico esempio di teatro popolare, allestita nel grande anfiteatro che si trova alla fine del lungo sentiero che costeggia il bosco. Artisti noti e non, di ieri e di oggi, fanno rivivere fatti e leggende legale al fenomeno del brigantaggio, scintilla della questione meridionale. Protagonisti indiscussi dei racconti sono personaggi quali Paolo Serravalle e Carmine Crocco, famosi capibanda dell’epoca.

Nelle sere al chiaro di luna, all’ombra della fortezza diroccata, tutto assume un’aria magica e misteriosa. Tieni a mente, però, che l’area si presta anche a tranquille escursioni e rilassanti passeggiate all’aria aperta. Per questa ragione la zona è la meta preferita di famiglie con bambini, gruppi di giovani e visitatori di ogni età. Questo polmone verde attira a Brindisi di Montagna eventi come concerti, rassegne e degustazioni enogastronomiche ispirate alla tradizione contadina.

Parco della GranciaRievocazione della storia bandita

Cosa vedere a Brindisi di Montagna di epoca medievale?

Il castello Fittipaldi è sicuramente una delle cose da vedere a Brindidi di Montagna. Nei secoli il bastione è stato dimora di dinastie di feudatari come gli Antinori, i Sanseverino per ultimi i Fittipaldi. Già sotto la dominazione degli Svevi, il maniero era parte di una rete di 29 presidi difensivi dislocati sul territorio lucano, mentre nel 1268 Carlo d’Angiò la destinò a roccaforte sotto Guidone De Forest. Della struttura originale purtroppo rimane solo una parte, a causa del terremoto del 1456. Dopo un lungo periodo di chiusura e vasti interventi di restauro, nel 2018 il castello Fittipaldi è stato riaperto al pubblico.Oggi è adibito a luogo museale dove è ospitata ogni anno l’importante mostra e lo spettacolo delle Giornate Medievali.

Cosa vedere brindisi di Montagna: Lo spettacolo delle giornate medioevali di Brindisi di Montagna
Lo spettacolo delle giornate medioevali di Brindisi di Montagna

Grazie alla sua posizione strategica, i resti del castello dominano il borgo e l’intera valle del Basento. Sicuramente una cosa da vedere a Brindisi Montagna di spettacolare è lo stupendo panorama che si gode dall’alto della rocca. I punti di accesso sono diversi, ma quello più sfruttato si trova in corrispondenza del belvedere, dalla parte sud dell’insediamento abitato.

Cosa vedere brindisi di Montagna: Il castello Fittipaldi
Il castello Fittipaldi

La Chiesa di San Nicola di Bari e gli altri luoghi di culto

Il delizioso paesino in provincia di Potenza spicca anche per alcuni luoghi di culto che meritano di certo una visita. Il primo è la Chiesa di San Nicola di Bari, ricostruita nel 1595 ma edificata nella sua veste originale un secolo prima. Al suo interno custodisce opere di grande valore artistico e religioso. Vi sono infatti una statua del Santo a cui è dedicato il sito e una che raffigura la Madonna del Rosario. Fiore all’occhiello inoltre sono i dipinti ad opera del pittore lucano Giovanni De Gregorio, conosciuto come “Il Pietrafesa”.

Cosa vedere a Brindisi di Montagna un po’ fuori dal centro? Facile, c’è la Chiesa di San Vincenzo Ferrari e di Santa Maria delle Grazie. Quest’ultima ospita una stupenda immagine della Vergine che nutre Gesù bambino. L’opera esposta è però una copia. Quella originale è stata purtroppo trafugata nel 1978.

Nel perimetro di competenza del Parco della Grancia si trova infine il Complesso monastico di San Demetrio. Si tratta di un’ex abbazia cinquecentesca divenuta fino al 1700 un’azienda rurale gestita dai monaci laici. Agli inizi dell’800 è stata acquistata dai Baroni Blasi di Pignola ed è rimasta di loro proprietà fino ad essere destinata a bene pubblico agli inizi del ‘900. Qui trova spazio in particolare la Chiesa di San Lorenzo Martire, con pregevole trittico ligneo e magnifici affreschi. Adesso sai cosa vedere a Brindisi di Montagna, buon viaggio e raccontaci la tua esperienza nei commenti.

Complesso monastico di San Demetrio
Complesso monastico di San Demetrio

Leggi anche Brindisi montagna feste e tradizioni per tutta la famiglia e Cosa mangiare a Brindisi Montagna: la Lucania nel borgo.

Rispondi