Rotonda: Un Viaggio nel Cuore della Basilicata

Francesco Centorrino

rotonda

Situata a 580 metri di altezza e abitata da 3.400 residenti, Rotonda è un borgo in provincia di Potenza intriso di storia e bellezze naturali. Oltre ad essere la sede del rinomato Parco Nazionale del Pollino, questo affascinante comune si distingue per il suo nucleo medievale ben conservato, che si staglia con grazia sulla zona più moderna situata a valle. Conosciuta affettuosamente come “Rutunna” nel dialetto locale, Rotonda vanta anche due eccellenze gastronomiche riconosciute a livello DOP: la Melanzana Rossa e il Fagiolo Bianco.

1. Esplorare il Museo Naturalistico e Paleontologico del Pollino

All’interno del Parco del Pollino si trova il suggestivo Museo Naturalistico e Paleontologico del Pollino, dove è possibile ammirare reperti fossili di animali, piante e minerali risalenti a epoche antiche. Tra le preziose testimonianze, spicca l’esemplare di Elephas antiquus italicus, risalente al Pleistocene, insieme allo scheletro di un ippopotamo e reperti dell’età del bronzo.

2. Passeggiare nel Centro Storico di Rotonda

Perdersi tra i vicoli e le stradine del centro storico di Rotonda è un’esperienza indimenticabile. Qui, tra case di pietra, scalinate che si inerpicano verso il punto più alto del paese e antichi edifici religiosi come la Chiesa Madre del Rosario, si respira un’atmosfera carica di storia e fascino.

3. Assaporare i Prodotti DOP

Non lasciate Rotonda senza aver assaggiato le deliziose melanzane rosse e i prelibati fagioli bianchi, protagonisti indiscussi della gastronomia locale. Durante la sagra de “il Bianco e la Rossa”, che si tiene ogni agosto, potrete immergervi completamente nei sapori autentici del territorio.

4. Soggiornare nel Cuore di Rotonda

Per un’esperienza autentica, nulla è paragonabile a un soggiorno presso Il Borgo Ospitale, un albergo diffuso che vi permetterà di vivere appieno l’atmosfera incantata del borgo antico. Confortevoli sistemazioni, ristoranti tradizionali e una spa vi garantiranno un soggiorno indimenticabile.

5. Deliziarsi con i Piatti Tipici di Rotonda

Presso Da Peppe, un locale storico nel cuore del borgo antico, potrete gustare i piatti tipici lucani, accompagnati da una ricca selezione di vini locali e liquori artigianali.

6. Avventure nella Natura con Wilderness

Grazie a Wilderness, potrete esplorare le meraviglie naturali del Parco Nazionale del Pollino attraverso emozionanti attività all’aperto, come rafting, escursioni in mountain bike e ciaspolate in inverno.

7. Scoprire l’Ecomuseo del Pollino “Sandro Berardone”

A breve distanza dal centro, l’Ecomuseo del Pollino offre un’interessante esposizione sulla storia, la flora e la fauna del territorio, arricchita da tecnologie innovative e coinvolgenti percorsi espositivi.

8. Serate Indimenticabili da Pollino DiVino

Presso Pollino DiVino, potrete immergervi nell’atmosfera accogliente di un’enoteca tradizionale, degustando vini locali e prodotti tipici in un ambiente suggestivo e autentico.

9. Passeggiate nella Faggeta Patrimonio UNESCO

La Faggeta Vetusta di Cozzo Ferriero, riconosciuta come Patrimonio UNESCO, offre un’incantevole cornice per rilassanti passeggiate tra alberi secolari e suggestivi paesaggi naturali.

10. Partecipare al Rito Arboreo in Onore di Sant’Antonio

La Sagra dell’Abete, che si svolge a giugno in concomitanza con la festa di Sant’Antonio da Padova, rappresenta uno dei riti più antichi e caratteristici della Basilicata, celebrato con gioiosa convivialità e tradizioni secolari.

Conclusione

Rotonda è molto più di un semplice borgo; è un concentrato di storia, cultura e bellezza naturale che affascina e conquista chiunque abbia il privilegio di visitarla. Con le sue tradizioni autentiche, i suoi paesaggi mozzafiato e la sua ospitalità calorosa, Rotonda vi attende per regalarvi un’esperienza unica e indimenticabile.

Lascia un commento