Matera – Cosa Vedere e Fare in uno, due o tre giorni

Francesco Centorrino

città di Matera

Matera, la città dei Sassi, è una destinazione che affascina e sorprende in ogni suo angolo. In questo articolo, esploreremo cosa vedere e fare a Matera in uno, due o tre giorni, offrendo una guida dettagliata per pianificare la vostra visita a questa affascinante città.

Giorno 1: Esplorare i Sassi

Inizia la tua avventura a Matera esplorando i Sassi di Matera, dichiarati Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 1993. Questo antico nucleo della città è diviso in tre zone: il Sasso Caveoso, il Sasso Barisano e la Civita. Inizia dalla Piazza Vittorio Veneto e immergiti in un labirinto di grotte, cortili e vicoli in discesa. Ammira le case grotta intatte nel Sasso Caveoso, le botteghe e gli artigiani del Sasso Barisano e la parte più antica di Matera, la Civita.

Dopo una visita ai Sassi, concediti un pomeriggio di trekking nella Gravina, un canyon percorso da un torrente, offrendo spettacolari vedute panoramiche.

Giorno 2: Chiese Rupestri e Arte Medievale

Il secondo giorno dedicalo all’esplorazione del Parco della Murgia Materana e delle Chiese Rupestri, siti archeologici risalenti al Paleolitico. Visita chiese incise nella roccia come San Leonardo, San Giacomo, Cappuccino vecchio e Santa Cesarea.

Prosegui verso il Castello Tramontano, un castello risalente al ‘400, e visita il Palazzo Lanfranchi, che ospita il museo di Arte medievale. Non dimenticare una sosta alla Chiesa di San Francesco, una magnifica espressione del Barocco lucano.

Giorno 3: Conoscere la Storia e le Cisterne

Nel terzo giorno, esplora la zona più recente di Matera conosciuta come il Piano, il cuore barocco della città. Visita il museo Ridola, il più antico museo archeologico della Basilicata.

Prima di lasciare Matera, fai una visita al Palombaro Lungo, conosciuto anche come il Duomo dell’acqua. Questa cisterna sotterranea è una delle più grandi d’Europa e offre una vista unica sulla storia dell’approvvigionamento idrico della città.

Dove Mangiare nella città di Matera

Matera offre una cucina autentica e ricca di tradizione. Assaggia piatti come le fave e cicorie, la crapiata, la cialledda, e i primi piatti a base di pasta fresca fatta in casa come le lagane, i cavatelli o gli strascinati. Tra i secondi di terra, non perdere la carne delle mucche podoliche e la pignata. Gusta anche le prelibatezze locali come i peperoni cruschi e un bicchiere di Aglianico.

Dove Dormire nella città di Matera

A Matera, puoi scegliere tra boutique hotel, alberghi diffusi e dimore di charme. Molte di queste strutture offrono lussuose suite con piscine private e spa scavate nel tufo, garantendo un soggiorno indimenticabile. Prenota con anticipo per ottenere le migliori tariffe.

la città di Matera con i Bambini

Matera è una città adatta anche per le famiglie. Casa Noha offre una visita interattiva per i bambini, mentre il Parco Scultura la Palombara permette di ammirare opere d’arte all’aperto.

Cosa Vedere Nei Dintorni di Matera

Se hai tempo, esplora i dintorni di Matera, visitando luoghi come Gravina di Puglia, Altamura, Alberobello, le Dolomiti Lucane e i borghi di Pietrapertosa e Castelmezzano. Non perdere una visita al borgo abbandonato di Craco e agli straordinari Calanchi lucani.

Il Miglior Periodo per Visitare

La primavera e l’autunno sono i periodi ideali per visitare Matera, quando le temperature sono moderate e permettono di esplorare la città e i suoi dintorni comodamente. Evita l’estate calda e l’inverno umido per goderti al meglio la tua visita.

Con questa guida dettagliata, sei pronto per esplorare la città in uno, due o tre giorni, scoprendo la sua storia, la sua cultura e la sua cucina autentica. Buon viaggio e buona lettura del blog!

Rispondi