Esplorando i Borghi di Montagna sotto il Pollino

Francesco Centorrino

Borghi di Montagna sotto il Pollino

Prima di leggere questo articolo ti proponiamo alcuni articoli interessanti scelti da noi relativi alla BASILICATA e alla LUCANIA.

Sei un amante della natura e dell’autenticità? Hai voglia di scoprire luoghi incantevoli e pittoreschi nascosti tra le montagne? Se la risposta è sì, allora sei nel posto giusto. In questo articolo, esploreremo i borghi di montagna sotto il massiccio del Pollino, una delle catene montuose più affascinanti dell’Italia meridionale. Scopriremo cosa rende questi luoghi così speciali e cosa c’è da fare e vedere mentre li visiti.

Borghi sotto il Pollino: Un’Introduzione

Il massiccio del Pollino, situato tra le regioni della Calabria e della Basilicata, è una delle meraviglie naturali dell’Italia. Questa catena montuosa offre paesaggi mozzafiato, sentieri panoramici e una ricca storia culturale. Ai piedi del Pollino, puoi trovare una serie di borghi affascinanti che ti faranno sentire come se fossi entrato in un mondo completamente diverso.

San Severino Lucano

Uno dei borghi più suggestivi sotto il Pollino è San Severino Lucano. Questo borgo medievale, con le sue stradine acciottolate e le case di pietra, sembra essere rimasto immutato nel tempo. La vista panoramica sulla valle del fiume Noce è semplicemente spettacolare. Non perdere l’opportunità di assaporare la cucina locale in uno dei ristoranti tradizionali.

Castrovillari

Castrovillari è un altro gioiello nascosto ai piedi del Pollino. Questa città ha una storia ricca e affascinante, con una serie di monumenti storici da visitare. Il Castello Aragonese e la Cattedrale di San Nicola sono solo due dei luoghi imperdibili. Inoltre, Castrovillari è famosa per le sue tradizioni enogastronomiche, quindi assicurati di gustare i piatti tipici locali.

Morano Calabro

Morano Calabro è un borgo che sembra uscito da una fiaba. Le case in pietra perfettamente conservate, le strade strette e tortuose e le vedute panoramiche ti lasceranno senza fiato. Il Castello normanno domina la città e offre una vista spettacolare sulla campagna circostante. Morano Calabro è un luogo perfetto per una passeggiata romantica o per immergersi nella storia.

Civita

Civita è forse uno dei borghi più famosi sotto il Pollino. Questo borgo è noto per il suo “Ponte del Diavolo”, un antico ponte in pietra che sembra sospeso tra le montagne. La vista da questo ponte è da cartolina. Civita è anche un punto di partenza ideale per escursioni nelle montagne circostanti, offrendo una vasta rete di sentieri escursionistici.

Cosa Fare e Vedere

Oltre a esplorare questi affascinanti borghi, ci sono molte altre attività da fare nella regione del Pollino. Ecco alcune opzioni:

Escursioni in Montagna

Il Pollino è una mecca per gli amanti dell’escursionismo. Ci sono una varietà di sentieri adatti a tutti i livelli di abilità. Dalle passeggiate panoramiche alle escursioni più impegnative, troverai sicuramente un percorso che ti affascinerà.

Visite alle Riserve Naturali

La regione del Pollino ospita diverse riserve naturali, tra cui il Parco Nazionale del Pollino e la Riserva Naturale del Fiume Argentino. Queste aree offrono l’opportunità di osservare la fauna selvatica e ammirare la bellezza naturale della zona.

Cucina Locale

Non puoi visitare questa regione senza assaporare la cucina locale. Prova i formaggi, i salumi, la pasta fresca e i dolci tradizionali. Inoltre, non dimenticare di degustare il vino locale, che è rinomato per la sua qualità.

Conclusioni

I borghi di montagna sotto il Pollino offrono un’esperienza autentica e affascinante. Da San Severino Lucano a Civita, ognuno di questi luoghi ha il suo fascino unico. La bellezza naturale della regione e la sua ricca storia culturale la rendono una destinazione imperdibile per chiunque desideri una fuga dalla vita quotidiana.

Se desideri scoprire luoghi autentici, immergerti nella natura e assaporare la cultura del sud Italia, i borghi di montagna sotto il Pollino sono la scelta perfetta. Prepara il tuo zaino, indossa le scarpe da trekking e parti all’avventura in uno dei luoghi più belli d’Italia. Buon viaggio e buona lettura!

Lascia un commento