Una guida completa alle 10 cose da fare e vedere a Fardella

Francesco Centorrino

Fardella

Prima di leggere questo articolo ti proponiamo alcuni articoli interessanti scelti da noi relativi alla BASILICATA e alla LUCANIA.

Fardella è un affascinante borgo di montagna situato a 745 metri di altitudine nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, un luogo perfetto per una pausa dalla frenesia della vita moderna. In questa guida, esploreremo le 10 attività imperdibili per vivere al meglio l’esperienza a Fardella, in provincia di Potenza.

1. Fotografare gli scorci suggestivi del centro storico di Fardella

Il centro storico di Fardella è una vera gioia per gli occhi. Le strade strette e tortuose sono punteggiate da antiche case in pietra e palazzi storici come Palazzo Caprarizzo e la Chiesa Madre di S. Antonio di Padova. Scattate foto mozzafiato e immergetevi nella storia di questo incantevole borgo.

2. Ammirare Palazzo De Salvo

Palazzo De Salvo è un esempio straordinario di architettura settecentesca. Con il suo portale in pietra decorato e la cappella gentilizia dedicata alla Vergine Assunta, questo edificio storico merita una visita. È anche il luogo in cui si dice sia avvenuto il prodigio della manna nel 1865.

3. Visitare il Museo della Parola di Fardella

All’interno di Palazzo Donato si trova il Museo della Parola, un viaggio interattivo nella vita e nella cultura rurali di Fardella. Questo museo offre una prospettiva unica sulla storia, la lingua e le tradizioni del paese attraverso installazioni multimediali coinvolgenti.

4. Gustare i sapori locali di Fardella

La cucina di Fardella è una delizia per il palato. Assaggiate i raskatielli, una prelibatezza locale, presso La Casetta dei Raskatielli. Questo piatto tradizionale è solo uno dei tanti sapori genuini che troverete qui. Non perdetevi i salumi artigianali e la pasta fatta in casa.

5. Partecipare alla Sagra dei Raskatielli

Se visitate Fardella il 18 agosto, avrete l’opportunità di partecipare alla Sagra dei Raskatielli. Questa festa celebra il piatto tipico del borgo e offre musica popolare, degustazioni gratuite di raskatielli e la possibilità di assistere alla preparazione della pasta.

6. Alloggiare in una casa vacanze

Fardella offre una varietà di case vacanze immerse nella bellezza naturale del Parco Nazionale del Pollino. Scegliete tra opzioni come Borgo San Vito, Casa Famiglia Guarino o Casa Signorile Guarino per un soggiorno confortevole e rilassante.

7. Visitare l’Eremo di San Saba

Nel territorio di Fardella si trova l’Eremo di San Saba, un luogo mistico dove visse come eremita il beato Giovanni da Caramola nel XIV secolo. La passeggiata attraverso la natura per raggiungere l’eremo è un’esperienza unica e offre uno scorcio suggestivo della storia religiosa del luogo.

8. Raggiungere la Cappella Madonna del Rosario

La Cappella Madonna del Rosario è un luogo di devozione religiosa a Fardella. Situata sulla collina Nocella, offre una vista panoramica sul borgo ed è il luogo di celebrazione della festa della Madonna del Rosario ogni prima domenica di ottobre.

9. Ammirare il Belvedere della Serra Cerrosa

Per gli amanti della natura, la Serra Cerrosa è un’area naturalistica a circa 930 metri di altitudine. Un sentiero vi condurrà fino al Belvedere, da cui potrete ammirare le maestose vette del Parco Nazionale del Pollino. È un luogo perfetto per una passeggiata immersa nella bellezza naturale.

10. Rilassarsi al Parco Barbattavio

Il Parco Barbattavio, ora conosciuto come Parco Angelo Guarino, è un vasto spazio verde con una ricca biodiversità. Oltre a passeggiare tra gli alberi o lungo i sentieri, potrete praticare attività fisiche come calcio, tennis, pallavolo e bocce. È il luogo ideale per rilassarsi in mezzo alla natura.

In conclusione, Fardella offre una vasta gamma di esperienze uniche per i visitatori in cerca di autenticità e bellezza naturale. Da monumenti storici a delizie culinarie e panorami mozzafiato, questo borgo ha molto da offrire a chiunque lo visiti. Non perdete l’opportunità di esplorare questo gioiello nascosto nel cuore del Parco Nazionale del Pollino.

Lascia un commento